Titolo richtext

Un ‘sogno’ chiamato Antonov

Venerdì 30 marzo 2012 è atterrato a Malpensa l’aereo più grande del mondo, l’Antonov 225 “Mriya” che in russo significa “sogno”.
Unico esemplare al mondo, il Mriya vale 300 milioni di dollari e farlo volare è molto costoso, tanto che l’aereo resta inutilizzato per molti mesi all’anno. Costruito negli anni ’80, l’Antonov-225 è lungo 84 metri, alto 18 e ha un’apertura alare di quasi 90 metri. Con 6 motori e una velocità massima di 850 km/h è l’unico aereo al mondo che può trasportare carichi fino a 250 tonnellate. È la quarta volta che il Mryia visita Malpensa, ma solo la prima per effettuare un vero carico di materiali per il settore Oil & Gas, le precedenti furono solo scali tecnici. 
La società Ruslan International proprietaria dell’aeromobile in collaborazione con SAVING, il freight forwarder incaricato della spedizione negli Stati Uniti, hanno scelto MLE quale handler di magazzino, confermando ancora una volta l’eccellenza del nostro personale nella gestione di carichi speciali in ambito aeroportuale.
MLE è stata impegnata nel coordinamento di tutte le operazioni di carico di un reattore da 130 tonnellate, lungo 28 metri e di uno Stripper da 50 tonnellate prodotti da una società italiana con sede nel Vicentino e destinati ad una Raffineria negli Stati Uniti.
Il volo è atterrato a Malpensa Cargo City intorno alle ore 18.00 del 30 marzo e le operazioni di carico sono iniziate dalle ore 06.00 del giorno successivo con decollo alle 22.30 dello stesso giorno.
La prima volta della gestione di un AN 225 a Malpensa, arriva nove anni dopo il nostro primo volo charter: era il 28 marzo 2003 e MLE iniziava a piccoli passi a muoversi nel mondo dei giganti del cielo.
Nel corso degli anni ci siamo altamente specializzati nella gestione e assistenza al carico di voli charter, divenendo oggi il partner di riferimento per tutti coloro che hanno merce oversize da movimentare, offrendo un servizio completo che va dal trasporto alla pratica doganale, dal puro handling di magazzino alla messa in sicurezza al servizio di scorta a mezzi e persone in piazzale aereo, il tutto garantendo sempre il coordinamento da parte di un unico referente con disponibilità H24.